NON LASCIARE MAI NIENTE DI IMPORTANTE NON DETTO

Il risultato positivo (o negativo) nelle nostre relazioni interpersonali risulta connesso alla capacità individuale di comunicare in modo adeguato con gli altri.
La regola più importante è quella di “non lasciare mai niente di importante non detto”.

Non tacere mai le cose importanti, belle o brutte che siano.
È assurdo aspettare il momento giusto per parlare con franchezza con qualcuno che ci sta a cuore, perchè il momento giusto per confrontarsi, porre domande difficili, dire “ti amo” o ascoltare davvero non esiste. C’è solo adesso.

Con la parola si nutre la relazione, si crea intimità…e l’intimità richiede coraggio.
Il coraggio della parola.
Mentre il silenzio crea distanza.

Il silenzio è sempre un problema nei rapporti interpersonali. La scelta di non esprimere ciò che si pensa genera una “dissonanza cognitiva” fra ciò che si crede davvero(con il cuore) e ciò che si fa. Queste discordanze si accumulano e nel tempo arrivano a distruggere la relazione.
Spesso nutriamo l’illusione che le altre persone intuiscano i nostri stati di animo e di conseguenza ci aspettiamo che soddisfino le nostre necessità, questo accade spesso nei rapporti di coppia, c’è questo errore interpretativo che a lungo andare danneggia la relazione. Non c’è cosa più errata di pensare che l’altro sia telepatico.

Se vuoi migliorare le relazioni con gli altri, con il tuo partner, con i tuoi familiari non fuggire, rompi il tuo silenzio. Esprimi le tue emozioni, decisioni e pensieri. Non evitare le paure e i rischi , scegli di agire. La parola, il comunicare, la verità avvicina le persone e può salvare un rapporto.

Mentre il silenzio crea distanza, la verità crea connessione.
Bastano pochi accorgimenti per migliorare qualsiasi relazione.

“Un azione coraggiosa è sempre la manifestazione di un amore infinito”
Paulo Coelho

Dott.ssa Alexandra Benincasa

Condividi questa pagina con i tuoi contatti:

2 commenti su “NON LASCIARE MAI NIENTE DI IMPORTANTE NON DETTO”

  1. Ma questo vale per un po , poi se non fai niente per cambiare le cose il problema sei tu e il tuo atteggiamento mentale, che vorrebbe che le cose cambiassero ma senza mettere in campo delle azioni per cambiare la propria vita.

    1. Esatto, se si vuole ottenere un cambiamento bisogna essere disposti a mettersi in gioco, non avviene solo perchè lo pensiamo e lo desideriamo. Tutto ciò deve essere seguito poi dall’azione. Con costanza un piccolo passo dopo l’altro si arriva al grande cambiamento. Magari studiando anche la strategia migliore per ottenerlo che non è sempre uguale per tutti e la si può scoprire attraverso la formazione, magari con la lettura di libri specifici oppure chiedendo aiuto ad una persona competente in grado di accompagnarti in questo cammino. Certo non è un percorso facile, ma la fatica ne vale la pena!
      Il potere è nelle nostre mani.
      Dott.ssa Alexandra Benincasa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *