PROMEMORIA DEL BUON EDUCATORE

PROMEMORIA DEL BUON EDUCATORE
• Create stabilità emotiva e sicurezza nel bambino: questo gli consentirà di sperimentare la sua età.
• Respirate, toccate e sentite i bisogni dei vostri bambini. Non dimenticate che un vero rapporto talvolta implica anche frustrazione, conflitti e contrasti che comunque non compromettono l’armonia e l’amore.
• Cercate di dare con dolcezza ma con fermezza tanto i si quanto i no, motivandoli tutte le volte che potete.
• Lasciate che i bambini sperimentino anche l’insuccesso: li aiuterà a prendere coscienza della realtà e a capire che esistono dei limiti.
• Ricordatevi della vostra infanzia e delle sensazioni vissute. È un modo per avvicinarsi da adulti al mondo dei bambini e riconoscere le esigenze.
• Tenete sempre a mente 2 parole nella relazione con i bambini: “amore” e “rispetto”.
Dott.ssa Alexandra Benincasa

Condividi questa pagina con i tuoi contatti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *