…SE TI POTESSI DIRE…

Che fosse una canzone sulla consapevolezza raggiunta con il maturare dell’età è evidente. Ma ritengo che ci sia molto di più in questo apparentemente semplice ma stupendo testo, stile Vasco. Sono racchiusi un insieme di concetti e riflessioni, frutto di un percorso introspettivo libero o guidato da un esperto questo poco importa, che riguardano l’evoluzione della vita. Un vero trattato di psicologia del benessere. Chi non si è mai trovato intrappolato in qualche rimpianto per comportamenti avuti nel passato, rimuginando e rimuginando. Con quale conseguenza? Solo quella di una vita triste, delusi e arrabbiati per ciò che è stato e che non potrà più essere, appesantiti da tutti quei “se”, immersi in un passato immaginario e in un destino idealizzato, fatto di occasioni perse per sempre, che portano ad un malessere, “all’ inferno della mente, quell’inferno che esiste veramente”. Ma se si vuole uscire da questo vicolo cieco di false interpretazioni, bisogna alleggerirsi e cambiare mentalità, solo così possiamo ritrovare il sorriso. E bisogna anche accettare il fatto che se alcuni di quegli sbagli hanno complicato la vita dall’altra sono stati fondamentali per crescere, per capire meglio se stessi e gli altri, per evolvere e cambiare. Allora basta stare nel passato, torniamo nel presente, torniamo a vivere, “vivere per amare vivere per sognare vivere per rischiare e vivere per diventare”. Prendiamoci la responsabilità di ciò che ci accade,
Prendiamoci la responsabilità di ciò che ci accade, diventiamo responsabili della nostra vita, perchè i rimpianti altro non sono che un nascondiglio sicuro per non cambiare le cose.

Grazie Vasco.

Dott.ssa Alexandra Benincasa

Condividi questa pagina con i tuoi contatti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *